Che cosa è un Robo Advisor Ibrido? E’ un ufficio studi tascabile basato sull’analisi dei dati, che si esprime in modo autonomo, senza intervento umano ma anche con il contributo di un analista: scopriamo come.

Robo Advisor

L’appuntamento settimanale della piattaforma INCH ci porta a valutare le conseguenze di queste elezioni presidenziali U.S.A. sui principali mercati azionari del mondo. Per approfondire le prospettive dei due indici azionari più noti, il Nasdaq 100 e l’S&P500, abbiamo messo in confronto 65 indici equity U.S.A. al fine di stilare una classifica dal più forte al più debole, in base al nostro DSS (Decision Support System) di tendenza ed accelerazione.

Al terzo posto troviamo l’indice dei semiconduttori di Filadelfia.

 

InchCapital Platform – PHLX Semiconductor Sector INDEX daily bar chart – NASDAQ: SOX

 

All’ottavo posto si evidenzia l’indice di riferimento Nasdaq 100

 

The image highlights InchCapital Platform - Nasdaq 100 index daily bar chart

InchCapital Platform – Nasdaq 100 index daily bar chart – NASDAQ: NDX

 

Al 34° posto (all’incirca a metà classifica) si rileva l’indice S&P 500

 

The image highlights InchCapital Platform - S&P500 index (SPX) daily bar chart

InchCapital Platform – S&P 500 index (SPX) daily bar chart

 

La visual communication è immediata. L’indice dei semiconduttori è più forte, in termini comparati, dell’indice Nasdaq 100 che a sua volta è più forte dell’indice S&P 500. Di conseguenza, è legittimo affermare che uno dei principali motori trainanti dell’indice Nasdaq 100 è rappresentato dall’andamento dei titoli legati ai semiconduttori, da preferire, per gli acquisti, rispetto agli altri components.

Andiamo adesso a vedere come si sono comportati gli Automatic Portfolio Builder del Robo Advisor INCH, che gestiscono automaticamente sia i livelli di liquidità che i components dei portafogli Nasdaq 100 e S&P 500.

 

 

The image highlights InchCapital Automatic Portfolio Builder - NAV Nasdaq100 Smart Beta Flex UCITS 20H

InchCapital Automatic Portfolio Builder – NAV Nasdaq 100 Smart Beta Flex UCITS 20H

 

The image highlights InchCapital Automatic Portfolio Builder - INCH historical track record (blue line) versus Nasdaq 100 index (black line) and the best Mutual Fund Large Cap Growth (green line)

InchCapital Automatic Portfolio Builder – INCH historical track record (blue line) versus Nasdaq 100 index (black line) and the best Mutual Fund Large Cap Growth (green line)

 

The image highlights InchCapital Automatic Portfolio Builder - INCH Nasdaq100 components last updated on Saturday 31nd October 2020 - automated weekly rebalancing

InchCapital Automatic Portfolio Builder – INCH Nasdaq 100 components last updated on Saturday 31nd October 2020 – automated weekly rebalancing

 

Dalle indicazioni del Robo rileviamo che:

  • Il portafoglio è flessibile con doppia copertura ed è interamente investito da lunedì 13 aprile 2020;
  • tutte le correzioni registrate dal 13 aprile ad oggi, soprattutto quelle degli ultimi due mesi, sono state automaticamente considerate secondarie e non principali;
  • la presenza di titoli legati ai semiconduttori è solo del 15% rispetto al totale dei 20 components.

Andiamo a vedere adesso che cosa evidenzia il portafoglio sull’S&P 500

 

The image highlights InchCapital Automatic Portfolio Builder - NAV S&P500 Smart Beta Flex UCITS 20H

InchCapital Automatic Portfolio Builder – NAV S&P500 Smart Beta Flex UCITS 20H

 

The image highlights InchCapital Automatic Portfolio Builder - INCH historical track record (blue line) versus S&P500 index (black line) and the best Mutual Fund Large Cap Growth (green line)

InchCapital Automatic Portfolio Builder – INCH historical track record (blue line) versus S&P 500 index (black line) and the best Mutual Fund Large Cap Growth (green line)

 

The image highlights InchCapital Automatic Portfolio Builder - INCH S&P500 components last updated on Saturday 31nd October 2020 - automated weekly rebalancing

InchCapital Automatic Portfolio Builder – INCH S&P500 components last updated on Saturday 31nd October 2020 – automated weekly rebalancing

 

La versione Blend del portafoglio sull’S&P 500 conferma quanto su evidenziato per il portafoglio sull’indice Nasdaq 100, eccezion fatta ovviamente per la composizione dei constituents.

 

Ibrido: contributo dell’analista

 

Abbiamo approfondito l’andamento dell’indice S&P500 sulla base della teoria delle onde di Elliott, analizzando il future EMINI S&P500 sulla base del principio della maggiore liquidità e concentrazione di interesse degli operatori di varia natura e dimensione.

 

The image highlights InchCapital Platform - S&P500 E-Mini Elliot Wave Perspective - candlestick daily chart

InchCapital Platform – S&P500 E-Mini Elliot Wave Perspective – candlestick daily chart – Source: nettrader.it

 

Senza scendere in tecnicismi, si rileva, anche da questo punto di vista, che l’andamento registrato dai mercati azionari americani negli ultimi due mesi è di natura correttiva e secondaria: le tendenze sono ancora rialziste con punto d’origine, per quanto attiene all’EMINI S&P 500, a quota 3225.

Che cosa vuol dire identificare questo livello per l’andamento prospettico del mercato azionario americano?

Vuol dire che il punto d’origine dell’impulso rialzista tuttora in corso è a 3225 e che fino a quando non si registreranno rilevazioni inferiori a tale soglia non si potrà verificare una correzione primaria del tipo di quelle verificatesi negli ultimi due mesi del 2018 o del marzo 2020, oppure ancora un’inversione di tendenza di medio/lungo periodo.

 

Nasdaq 100 e S&P 500 che cosa attenderci? Queste sono le conclusioni del Robo Advisor Ibrido INCH.

La visione è ancora rialzista sia dal punto di vista Robo, che Ibrido con due precise protezioni che non lasciano spazio a dubbi interpretativi. Per quanto riguarda il contributo Robo, i due portafogli Nasdaq 100 e S&P500 saranno esaminati automaticamente alla fine di ogni settimana a mercati chiusi. Fino a quando non si registreranno modifiche degli attuali livelli di liquidità, manterranno le posizioni investite. Per quanto riguarda il contributo ibrido la view rialzista cambierà all’eventuale violazione di quota 3225.

L’approccio metodologico e algoritmico si unisce quindi a quello umano, contribuendo a ridurre il rischio direzionale del mercato, grazie appunto ad un Robo Advisor Ibrido.

www.inchcapital.com – Author: Emanuele Cecere